Fornello a gas o a induzione? Quale scegliere

Scopriamo se è meglio il fornello a gas oppure a induzione con questa breve guida utile.

Fornello a gas: come funziona

Il piano cottura tradizionale a gas funziona grazie a del gas metano che viene fatto bruciare da un innesto elettrico. Il fuoco sotto a pentole e padelle permette la cottura dei cibi. Che si tratti di un piano a gas oppure a induzione, in presenza di un guasto conviene prima cercare di ripararlo piuttosto che buttarlo via e prenderne uno nuovo, anche per risparmiare denaro. Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.riparazione-elettrodomesticiroma.it

Fornello tradizionale: pro e contro

Sono tanti i vantaggi nell’utilizzare un pino a gas come da tradizione. Permette di usare ogni genere di tegame, compresi quelli in vetro. Consente cotture lente oppure più veloci, in base alle esigenze.

Tuttavia, occorre ricordare che un piano a gas tradizionale risulta poco efficiente perché la maggior parte del calore emesso, viene disperso e non trasferito direttamente all’interno della padella. Per tale motivo, la cottura è lenta e una pentola di acqua impiega diversi minuti per bollire. Inoltre, non c’è da sottovalutare la pericolosità del gas. Nelle abitazioni sarebbe opportuno optare per sistemi che permettano di eliminare il gas come il piano a induzione e la caldaia a pannelli solari.

Piano a induzione: come funziona

Il piano a induzione è una particolare tecnologia che crea un campo elettore getico in grado di trasferire il calore all’interno di una padella. Il sistema non ha bisogno di gas ma funziona grazie all’elettricità.

Fornelli a induzione: pregi e difetti

Sono tanti i punti di forza di un piano a induzione a partire dal fatto che non usa gas ma solo energia elettrica. È molto più efficiente perché tutto il calore generato arriva al tegame evitando sprechi. A fronte di un investimento iniziale maggiore, l’induzione aiuta a ridurre il costo della bolletta.

In fine dei conti è tutta una questione di abitudine ma potrebbe volerci qualcosa di più perché, purtroppo, non tutte le pentole vanno d’accordo con l’induzione. Alcuni materiali, infatti, non permettono al calore di trasferirsi perciò vanno sostituiti. Oltre al fatto che occorre una certa spesa, alcune cotture soprattutto quelle tradizionali, non sono più possibili come prima.