Liposuzione: tutto quello che hai sempre voluto sapere sull’intervento per ridurre il grasso

Si parla di liposuzione per indicare un intervento che prevede di rimuovere il grasso in eccesso aspirandolo tramite una sottile cannula inserita in una minuscola apertura che lascia una cicatrice pressoché invisibile.

In quali zone del corpo si interviene

La liposuzione è un tipo di intervento localizzato che quindi serve per ridurre il grasso concentrato in una zona ben precisa del corpo come addome, schiena, fianchi, glutei, cosce, ginocchia, polpacci, braccia, collo e viso. Non può essere un tipo di intervento di chirurgia plastica a Roma che elimina tutto il grasso. A sottoporsi all’intervento di liposuzione sono sia donne che uomini di ogni età, sebbene di solito non si interviene su pazienti molto giovani perché la crescita e lo sviluppo possono ancora modificare la carte in gioco.

Come si esegue la liposuzione

Ci sono diverse tecniche con cui è possibile eseguire oggi il tanto richiesto intervento di chirurgia plastica a Roma di liposuzione. Ad esempio, si parla della tecnica secca che prevede che il grasso venga disgregato e rimosso con il solo movimento della cannula aspirante. Invece, con la tecnica vibrante, si usa la vibrazione per distaccare più grasso possibile.

Quando si usa un liquido tumescente, si inietta questa soluzione che scioglie grandi quantità di grasso sottocutaneo. Infine, la tecnica laser per la liposuzione si usa per disgregare le cellule di grasso nelle zone più delicate del corpo, a partire da quelle del viso. Di solito, queste sono le tecniche principali tra cui il chirurgo plastico sceglie in base a fattori quali la quantità di grasso da rimuovere, la zona del corpo su cui intervenire.

Liposuzione e liposcultura

Molto spesso in chirurgia plastica a Roma, l’intervento di liposuzione è abbinato a quello di liposcultura. In sostanza, il grasso che è stato rimosso con la prima procedura, viene utilizzato per scolpire le forme del corpo come si desidera. Una volta trattato adeguatamente, il materiale lipidico viene iniettato dove serve al fine di ottenere un aumento di volume. Si usa, ad esempio, sulle labbra o sulla parte alta del gluteo affinché sia più rotondo.